eng   ita   greco
 
DHARMA DUET
 
Il Dharma Duet è un duetto musicale molto originale, composto dal sassofonista Ivo Papadopoulos e la pianista Alessandra Vinci, produce una musica unica nel suo genere.
I due musicisti iniziano a suonare insieme nel 1996 in un quintetto Jazz-Rock ma è nel 1999 che fondano il Dharma Duet.

La formazione jazz del sassofonista e la notevole esperienza nel campo della musica classica della pianista, ha generato uno stile infondibile e costituisce una delle tante novità musicali di nicchia del panorama musicale italiano di questi ultimi anni.
Infatti l’anima greca e la formazione jazzistica del sassofonista insieme alla strabiliante tecnica e sensibilità della pianista ha dato vita a brani che sono una via di mezzo tra world music, jazz e musica classica.

Le sonorità del Dharma Duet ben si adattano a colonne sonore per film, documentari, spettacoli di danza, live performance, ecc.
La musica del duetto non è etichettabile in nessun genere specifico ed è per questo che Ivo Papadopoulos usa per la prima volta il termine “Clazz” per definire il loro genere musicale, parola nata appunto dall’unione di musica classica e Jazz.
Utilizzando una metafora pittorica, si può affermare che la musica del Dharma Duet sia impressionista nella forma ed espressionista nell’esecuzione.
Le performance del duetto sono spesso arricchite con decorazioni pittoriche, grafiche, coreografie di danza e lettura di poesie.

La musica del Dharma Duet, oltre a rappresentare una novità musicale, ha un’altra particolarità: la sua profondità psicologica. Infatti è una musica che non può non avere un effetto sullo spettatore o sull’ascoltatore. E’ una musica che tocca l’anima e l’intimità delle persone e ciò può a volte spaesare l'ascoltatore ma, allo stesso tempo, può rinfrancare enormemente il pubblico proprio per la sua potenza comunicativa a livelli profondi.

Come tutta la musica classica di spessore, per poterne assaporare appieno il suo valore non può essere ascoltata come sottofondo durante una festa tra amici in birreria, ma necessita di un ascolto attivo anche se rilassato.
Questa è l’unica indicazione per “l’uso” idoneo della musica CLAZZ del Dharma Duet.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il CD Clazz - La mjusica del Dharma Duet
 
  Illustrations by: Alessandra vinci - copyright_2010 dharmaduet